Sei in: Alcol, un problema per la salute

Alcol, un problema per la salute

 
dove
Auditorium comunale "Giovanni Tebaldini"
 
quando
Sabato 12 maggio 2012 - ore 9
 
telefono
 
 
e-mail
 
 
a cura di

Servizio Risposte Acologiche del Comune

 
 
 
 
 
 

Il 12 maggio all'Auditorium comunale G. Tebaldini si terrà il convegno "Alcol, un problema per la salute. Consumo di alcol e modelli del bere: chi previene e chi rischia", organizzato dal Servizio Risposte Alcologiche del Comune di San Benedetto del Tronto, Assessorato alle politiche sociali, e dall'UOC di Gastroenterologia ed Endoscopia digestiva dell'ASUR Marche Area Vasta5.

 

Le indagini svolte dal Servizio del Comune sulla popolazione studentesca evidenziano che il bere tra la popolazione giovanile è un comportamento sempre più agito e ricco di significati e che, il più delle volte, sfocia in un consumo rischioso e dannoso per la salute. Da qui l'importanza di offrire alle famiglie, agli insegnanti, ai medici e agli operatori socio-sanitari una giornata di riflessione sui modelli del bere e sull'impatto del consumo di bevande alcoliche sulle differenti generazioni.

 

I problemi che l'alcol può causare alla salute saranno affrontati da vari relatori che illustreranno non solo i rischi ma le possibili strategie di prevenzione.

 

L'incontro sarà introdotto dall'assessore alle politiche sociali Margherita Sorge ed i relatori saranno: il Prof. E. Scafato dell'Istituto Superiore di Sanità e direttore del Centro Organizzazione Mondiale della Sanità per la ricerca e promozione della salute sull'alcol, il Dott. C. Cacaci , direttore Servizio Territoriale dipendenze patologiche, il Dr G. Novelli dell'UOC di Gastroenterologia ed Endoscopia digestiva, il Dr F. Guidotti del Dipartimento salute mentale  dell'ASUR Marche, Area Vasta5 , la Dott.ssa S. Vici..... e i referenti dell'associazioni dei Club Alcologici Territoriali (CAT) e degli Alcolisti Anonimi. Gli organizzatori invitano tutta la cittadinanza a partecipare perché ognuno può contribuire a promuovere la salute nella nostra comunità.