Sei in: Home Page , Sfrattata dal terremoto, accolta dai familiari a S. Benedetto: i 100 anni di Nerina

Sfrattata dal terremoto, accolta dai familiari a S. Benedetto: i 100 anni di Nerina

La signora Nerina è nata il 9 ottobre 1917 a Colle, una frazione del comune di San Ginesio (MC) dove risiedeva fino al terribile terremoto del mese di agosto 2016 che ha reso inagibile l’edificio dove aveva sempre vissuto.

Da allora alloggia in casa di nipoti e pronipoti a San Benedetto del Tronto.

 

In gioventù la signora ha lavorato come cuoca alle scuole elementari e come assistente nelle colonie estive dei ragazzi del suo paese.

 

Pur se si trova circondata dall’affetto di tante persone a San Benedetto, il suo più grande desiderio è quello di poter tornare nei luoghi dove ha sempre vissuto, in quella casa nella campagna maceratese dove aveva abitato per quasi cento anni, con un unico intervallo durante la seconda guerra mondiale, quando fu costretta a lasciare l’abitazione a causa dei soldati tedeschi che requisirono l’edificio per farne una sorta di quartier generale per circa un anno.

 

Per fare gli auguri alla centenaria “terremotata” parenti e amici hanno organizzato una festa di compleanno nella giornata di domenica a Colle di San Ginesio e il giorno dopo, giorno del suo compleanno, a San Benedetto del Tronto dove ha ricevuto la visita del sindaco Pasqualino Piunti e del consigliere Pierfrancesco Troli.

 

Il Sindaco ha così voluto personalmente fare i migliori auguri di buon compleanno alla nuova centenaria che, visti i tempi della ricostruzione, probabilmente continuerà ad essere una cittadina sambenedettese ancora per molto tempo.

 
 
San Benedetto del Tronto, 10-10-2017
 
A cura dell'Ufficio Stampa