Sei in: Home Page , L'"americana" Nelina Massetti ha festeggiato i 100 anni

L'"americana" Nelina Massetti ha festeggiato i 100 anni

Nelina Massetti ha compiuto sabato 4 novembre 100 anni e, assieme a quelli dei familiari, ha ricevuto gli auguri dell’assessore ai servizi sociali Emanuela Carboni che le ha portato un mazzo di fiori a nome dell’Amministrazione comunale.

 

Nelina è nata il 4 novembre 1917 a Chicago Heights (Illinois, USA) da Massetti Federico e Paci Filomena, entrambi sambenedettesi emigrati negli Stati Uniti nei primi anni del Novecento. Nel gennaio del 1923 la famiglia, su insistenza di Filomena, torna a San Benedetto e si stabilisce nella casa della famiglia Paci in Corso G. Mazzini 119. Federico, quando qualche nipote gli chiedeva perché fosse tornato in Italia, rispondeva: “… ‘lla stupida di nonneta, ha volute rvenì!”.

 

Nelina frequenta la scuola elementare e ottiene il diploma di quinta; poi, essendo la prima di sette fratelli, deve prendersi cura di loro e della casa, poiché la mamma Filomena è sempre in giro a fare la materassaia. Tuttavia alterna le faccende domestiche alla scuola di cucito di Giacomo Pandolfi (Trentatré) ed impara il mestiere di sarta, soprattutto per donna.

 

Il bombardamento del 27 novembre 1943 distrugge la casa materna e costringe tutta la famiglia a sfollare a San Savino di Ripatransone. Al termine del conflitto, la famiglia ritorna a San Benedetto e si stabilisce in affitto in viale Trieste, in attesa di ricostruire la casa di corso Mazzini.

 

Nelina conosce, tramite parenti emigrati negli USA, Tullio Rocco e si sposano nel 1948. Dal matrimonio nascono i figli Elio e Fabrizia.

 

La famiglia ha sempre abitato la storica casa di Corso Mazzini, ricostruita con “i danni di guerra”, insieme ai genitori di Nelina e di Tullio e alle sorelle Giulia (materassaia come la mamma Filomena) e Leda.

 

Vedova di Tullio dal 1990, ha continuato ad accudire la sua famiglia per tutta la vita. Ora vive ancora in Corso Mazzini 119 insieme alla figlia Fabrizia e, nonostante qualche difficoltà a camminare, è sempre vivace e partecipe delle vicende familiari, pronta ad offrire a tutti consiglio e sostegno.

 
 
San Benedetto del Tronto, 06-11-2017
 
A cura dell'Ufficio Stampa