Sei in: Home Page , Progetto per lavoratori "over 30", aperto il bando

Progetto per lavoratori "over 30", aperto il bando

Il Centro per l’Impiego ha pubblicato l’avviso pubblico per la ricerca di personale che il Comune di San Benedetto impiegherà per la realizzazione del progetto di riqualificazione naturalistica dell’area urbana “ex fornace Cerboni” finalizzato al suo ripristino ambientale e alla realizzazione di un parco urbano.

 

Si tratta di una iniziativa inserita nel bando della Regione Marche che consentiva la presentazione, da parte dei Comuni, di progetti finanziati col Fondo Sociale Europeo per reimpiegare persone fuoriuscite dal mondo del lavoro.

 

Per la realizzazione delle attività previste dal progetto, l’Amministrazione ricerca personale “di età superiore ai 30 anni alla data del 21 giugno 2018, disoccupato e non percettore di ammortizzatori sociali, residente a San Benedetto, in possesso delle seguenti specifiche qualifiche o titoli di studio:

 

- 1 laureato in architettura (fatte salve le equipollenze ed equiparazioni di Legge);

- 1 tecnico di marketing in possesso di diploma in scienze e tecnologie della comunicazione (fatte salve le equipollenze ed equiparazioni di Legge) per interventi di promozione e valorizzazione delle risorse ambientali anche attraverso la creazione di occasioni/eventi di promozione turistica, di educazione e difesa ambientale, etc...;

- 2 periti agrari

- 2 tecnici meccanici in possesso del diploma di Perito meccanico.

 

Coloro che saranno inseriti nel progetto avranno diritto ad un’indennità mensile 700 euro per una durata di 9 mesi e un impiego massimo di 25 ore settimanali.

 

Le candidature vanno presentate entro il 5 dicembre utilizzando l’apposito modello in distribuzione al Centro per l’impiego di via Mare 218 o scaricabile dal sito della Regione Marche – Lavoro e formazione professionale. Alla domanda vanno allegati copia del documento di identità e attestazione ISEE.

 

Documento in formato Adobe AcrobatL'avviso integrale

 
 
San Benedetto del Tronto, 29-11-2018
 
A cura dell'Ufficio Stampa