Sei in: Scuola

 
Scuola
Scuola
 

I Comuni hanno competenza sull'edilizia scolastica relativamente alle scuole dell'obbligo (dalle materne alle medie, o "scuola d'infanzia" e "primaria di primo grado" in base alle nuove dizioni). Organizzano inoltre i nidi d'infanzia, mense e trasporto scolastico, varie attività in collaborazione con le scuole nel corso dell'anno, borse di studio e buoni per l'acquisto di libri di testo, con fondi regionali.

 
 
I numeri delle scuole cittadine

Quante sono le scuole dell'infanzia, primarie e secondarie di primo grado della città, ovvero quelle la cui gestione è di competenza comunale? Quanti sono gli alunni di ciascuna? Quanti sono coloro che vi lavorano? Con la collaborazione delle segreterie degli Istituti Scolastici Comprensivi cittadini (I.S.C.) pubblichiamo una tabella riassuntiva aggiornata all'inizio dell'anno scolastico 2015-2016.

 

Documento in formato Adobe AcrobatTabella presenze scuole cittadine anno scolastico 2015/2016

 
 
 
Le mense scolastiche

Sette cucine, undici refettori, e circa 150.000 pasti per anno, un servizio attivo dal 1° ottobre al 31 maggio (fino al 30 giugno per le materne): sono i dati principali del servizio mensa garantito alle scuole che vanno dai nidi d'infanzia, alla scuola materna, alle elementari e medie.

Il menù delle mense è stato curato in collaborazione con la dott.ssa Romina Fani, collaboratrice della ASUR zona 12, e gli alimenti, tutti di prima qualità e di origine italiana, vengono consegnati giornalmente e settimanalmente ai vari plessi da fornitori individuati mediante appalto pubblico. Il menù è strutturato su otto settimane anziché su quattro e suddiviso in due tipologie: autunno/inverno (dal 1° ottobre al 31 marzo) e primavera/estate (dal 1° aprile al 30 giugno). Il tutto per garantire ulteriore varietà nell'alimentazione dei ragazzi mantenendo sempre molto alta la qualità dei prodotti utilizzati.

 

 Menù PRIMAVERA-ESTATE Scuola dell’infanzia, Sez. primavera, Scuola primaria e personale scolastico
 Menù AUTUNNO-INVERNO Scuola dell’infanzia, Sez. primavera, Scuola primaria e personale scolastico  -  INGREDIENTI E GRAMMATURE(89 KB)

 

Menù etico-religiosi primavera-estate:  MENU' A   MENU' B  MENU' C  MENU' D 

 

Tabelle merceologiche ai prodotti utilizzati per la preparazione dei pasti nelle mense scolastiche

 

 

Forse non tutti sanno che...

Il nostro Comune da marzo 2010 aderisce al Programma Comunitario, attivato in base ai Regolamenti CE n. 1308/2013 e n. 543/2011, che è volto alla valorizzazione delle buone abitudini alimentali nelle mense pubbliche, alla stabilizzazione dei mercati ed al sostegno delle produzione di ortofrutta.
Tale programma prevede la distribuzione gratuita di prodotti, nel rispetto di criteri di qualità sanitaria, di equità e di commerciabilità, forniti dalle Organizzazioni di Produttori del settore agricolo, riconosciute dalla Regioni.
Potenzialmente ci si potrebbe approvvigionare dei prodotti provenienti dall'intero mercato comunitario, ma il nostro punto di fornitura, sito a Rubbianello di Monterubbiano (FM), ricevendo grandi quantità di prodotti diversi dai produttori nazionali, mette a disposizione settimanalmente, a noi ed a numerosi altri Enti, varietà e quantità di frutta e verdura fresca che il Servizio comunale preposto agli acquisti valuta, in base alle esigenze delle mense, di acquisire.
La tracciabilità dei prodotti è assicurata dai fornitori mediante informazioni etichettate sugli imballaggi.
Le quantità e le tipologie di prodotti acquisiti e distribuiti nelle mense sono poi oggetto di comunicazione mensile alla Prefettura di Ascoli Piceno.
Aderire a tale progetto ha significato negli anni un risparmio medio di almeno 12-15mila euro al bilancio comunale, risorse che sono state utilizzate negli anni per il miglioramento qualitativo del servizio di refezione scolastica, per esempio ampliando l'uso di prodotti biologici, consentendo l'accoglimento alle mense scolastiche di numerosi piccoli utenti con allergie ed intolleranze,e quindi bisognosi di prodotti alimentari particolarmente costosi.
La distribuzione nelle mense dei prodotti provenienti dal Programma comunitario non soddisfa completamente il fabbisogno annuo di ortofrutta: tale ulteriore e preponderante consumo viene infatti soddisfatto mediante acquisti a seguito di gara d'appalto.

 

 

 

Per accedere al servizio delle mense scolastiche, gli alunni devono dotarsi della "junior card", una tessera ricaricabile presso la sede comunale e diversi esercizi commerciali della città.

Come ottenere la Junior card

 

 
 
 
Link

E' il portale del Ministero della Pubblica Istruzione dove è possibile trovare molte notizie ed informazioni relative al mondo della scuola.

 

E' il portale dell' U.S.P. (Ufficio Scolastico Provinciale) di Ascoli Piceno - ex Provveditorato agli Studi

 

Eco-Schools è uno dei programmi internazionali della FEE per l'educazione, la gestione e la certificazione, ambientale. Il Programma è rivolto alle scuole pubbliche e private di ogni ordine e grado che decidono di intraprendere un percorso volto alla diffusione di comportamenti sostenibili per la salvaguardia ambientale.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Comune di San Benedetto del Tronto, viale A. De Gasperi n. 124,

CAP 63074 - CF e PI 00360140446 - Tel. +39 0735 7941 - Codici IBAN

 
 
 
 

Sito realizzato con CMS per siti accessibili e-ntRA - RA Computer Spa

Ultimo aggiornamento: 05-04-2018