Interpretariato per non udenti

 
 
 
 
 
 
 

Descrizione

 

Il servizio di interpretariato in lingua dei segni italiana è finalizzato all’abbattimento delle barriere alla comunicazione e a garantire la partecipazione attiva nella vita sociale delle persone sorde.

Viene svolto da un interprete LIS (lingua dei segni italiana) e si articola in tre attività:

 

SPORTELLO INFORMATIVO SORDITA’

attivo presso i locali dell’Associazione Sordapicena, siti in via Vittorio Alfieri n. 94/A a San Benedetto del Tronto nei seguenti orari:

martedì 9:00/11:00

mercoledì 16:30/18:30

giovedì 9:00/11:00

 

SERVIZIO DI INTERPRETARIATO SUL TERRITORIO

Accessibilità dei servizi pubblici e privati di tutto il territorio comunale attraverso il servizio di interpretariato LIS individualizzato. Il servizio è fruibile per le persone sorde residenti nel comune di San Benedetto del Tronto su tutto il territorio provinciale. Per le persone sorde non residenti esclusivamente sul territorio del comune di San Benedetto del Tronto. Per usufruire del servizio è necessario concordare un appuntamento con gli interpreti LIS:

Monica Illuminati 347/5712609 monicailluminati@gmail.com

Sergio Girolami 340/2310718 sergio@girolami.info

 

SERVIZIO DI INTERPRETARIATO DI CONFERENZA

Seminari, convegni, incontri organizzati dal Comune o con il patrocinio dello stesso saranno resi accessibili alle persone sorde attraverso il servizio di interpretariato italiano/LIS e viceversa, su richiesta degli organizzatori o dell’utente sordo .

Info: sordapicena@gmail.com

 

Modalità di presentazione

 

Il modello di domanda è disponibile in questa pagina web, presso l'URP o presso gli uffici del Servizio Disabilità e Disagio Mentale.

 

Documenti da allegare:

 

  • Copia verbale Commissione sanitaria ai sensi dell'art. 4 Legge 104/92.
 

Costi e validità

 

Il servizio è gratuito.

 

Tempi di risposta

 

30 giorni.

 

Ai sensi dell'art. 2 comma 9bis della Legge n. 241/1990 si rende noto che, in caso di inerzia nella conclusione del presente procedimento, titolare del potere sostitutivo è il Dirigente (cliccare sul link corrispondente alla descrizione del "Settore" in alto, in questa stessa scheda).

 

Solo in caso di inattivazione del Dirigente, procederà in sostituzione il Segretario Generale (secondo le modalità indicate nello specifico avviso).

 

Note aggiuntive

 
 

Normativa di riferimento

 

Legge Regionale 4 giugno 1996, n. 18 "Promozione e coordinamento delle politiche di intervento in favore delle persone in situazione di handicap" - Consulta la legge

 

Delibera di Giunta comunale  n. 221 del 2017 "DISPOSIZIONI PER LA RIMOZIONE DELLE BARRIERE DELLA COMUNICAZIONE, PER IL RICONOSCIMENTO DELLA LINGUA DEI SEGNI ITALIANA (LIS) E LA PIENA ACCESSIBILITA’ DELLE PERSONE SORDE ALLA VITA COLLETTIVA"  - Consulta la delibera

 

Modulistica