Sei in: Elezioni Europee: diritto di voto per i cittadini dell'Unione Europea residenti in Italia

Elezioni Europee: diritto di voto per i cittadini dell'Unione Europea residenti in Italia

 

Come ormai noto le prossime elezioni si svolgeranno il 6 e 7 giugno 2009: con un Decreto Legge (n. 3 del 27 gennaio 2009) è stato stabilito che si voterà dalle ore 15 alle ore 22 di sabato 6 giugno e dalle ore 7 alle ore 22 di domenica 7 giugno. Nel nostro comune si svolgeranno contemporaneamente le consultazioni per la nuova provincia di Ascoli Piceno e per l'elezione dei membri del Parlamento Europeo spettanti all'Italia. Per quanto riguarda l'elezione dei membri del Parlamento Europeo, in un'ottica di integrazione europea, i cittadini dell'Unione Europea residenti in Italia - compresi i cittadini dei Paesi di recente adesione - per esercitare il diritto di voto per i membri del Parlamento Europeo spettanti all'Italia, devono presentare al Sindaco del Comune di residenza la domanda di iscrizione nell'apposita lista aggiunta istituita presso lo stesso Comune.

 

Le domande vanno presentate allo Sportello Unico del Cittadino, Ufficio Elettorale sito al secondo piano del Palazzo Municipale in Viale De Gasperi 124 entro il giorno 9 marzo 2009.


L'Ufficio Elettorale dello Sportello Unico del Cittadino sta lavorando in questi giorni per inviare a tutti i cittadini comunitari residenti nel nostro Comune ed aventi diritto di voto alla data delle consultazioni elettorali (circa 700 residenti), i moduli predisposti in plurilingue per fare domanda di esercizio del diritto di voto.

Gli Uffici comunali comunicheranno tempestivamente l'esito della domanda; in caso di accoglimento, gli interessati riceveranno la tessera elettorale con l'indicazione del seggio ove potranno recarsi a votare.