Sei in: Servizi on line , Caselle di posta elettronica istituzionali e certificate

Caselle di posta elettronica istituzionali e certificate

 
PEC
PEC

La Posta Elettronica Certificata (PEC) è un sistema di trasmissione di documenti informatici in grado di fornire al mittente una documentazione elettronica che ne attesta l'avvenuto invio e l'avvenuta consegna.


Le ricevute di accettazione e consegna costituiscono prova legale rispettivamente dell'avvenuta spedizione da parte del mittente e dell'avvenuta consegna nella cassetta postale del destinatario dei documenti informatici eventualmente allegati al messaggio di posta.


Entrambe le comunicazioni (accettazione e consegna) possono contenere messaggi di anomalia o errore nel caso in cui una o più delle operazioni del processo PEC non sia andata a buon fine.
La PEC in pratica sostituisce la raccomandata con avviso di ricevimento o la consegna a mano.


Attenzione! La comunicazione fatta all'indirizzo PEC del Comune ha il valore sopra indicato soltanto se proveniente da un indirizzo PEC (oppure CEC-PAC nel caso di privati cittadini, ad esempio mario.rossi@postacertificata.gov.it).


Per trasmettere domande, esposti e documenti al Comune si consiglia di utilizzare la Posta Elettronica Certificata utilizzando l'apposito indirizzo protocollo@cert-sbt.it o in alternativa per posta elettronica ordinaria all'indirizzo comunesbt@comunesbt.it, in entrambi i casi si può allegare la scansione (in PDF/A) della domanda con firma autografa sia del documento di identità di chi firma oppure la domanda firmata digitalmente.

 

E' inoltre possibile inoltrare domande, presentare documenti, ecc. al Comune con consegna diretta allo sportello di Protocollo (piano terra del Municipio di viale De Gasperi dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13.30 e pomeriggi di martedì e giovedì dalle 16 alle 18.30) o  tramite fax al numero 0735/794542, unitamente ad una copia del documento di identità di chi sottoscrive;

 

PEC PER LO SPORTELLO ATTIVITA' PRODUTTIVE

Per inoltrare istanze e documenti destinati al SUAP (Sportello Unico per le Attività Produttive) utilizzare esclusivamente il link dedicato, accessibile dalla pagina principale del Comune.

 

 

Requisiti per trasmettere PEC ed evitare problemi:

  1. Le PEC non devono contenere allegati compressi in alcuna forma;
  2. l'oggetto delle PEC non deve superare i 64 caratteri;
  3. per gli allegati utilizzare file in formato PDF/A;
  4. la dimensione massima complessiva degli allegati è di 20 MB, quindi in caso di necessità occorrerà inviare più messaggi aggiungendo all'oggetto esistente la dicitura "PEC 1 di 3", "PEC 2 di 3", ecc;
  5. il programma che genera i PDF è in genere dotato di ottimizzatore del file che riduce le dimensioni dei file, quindi è importante eseguire tale operazione;
  6. i file contenenti immagini, in genere in formato jpeg, vanno ridotti alla risoluzione massima di 150 dpi prima di essere convertiti in PDF/A;
  7. in caso di file che eccedano la dimensione massima assegnata è obbligatorio rivedere gli elaborati di partenza e frazionarli in più parti per generare PDF/A di dimensioni contenute. È consigliabile inviare più file piccoli che pochi file enormi;
  8. si richiede di creare un file denominato "Elenco allegati" in cui siano riportati oggetto della PEC, nome dei file allegati e contenuto degli stessi e che riporti nome e firma del mittente.