I materiali

 

L'asfalto è stato sostituito con materiali naturali di diversa granulometria, aggregati tipo "Levocell"; all'interno del percorso, con riferimento prospettico alla fontana esistente a forma di conchiglia all'interno del giardino della Palazzina Azzurra, sarà inserito un sistema di guida tattile, della larghezza di circa 60 cm, specifico per non vedenti; questa speciale pavimentazione, costituita da elementi modulari in basalto lavico, consente di realizzare percorsi grazie ai quali i disabili visivi acquistano una totale autonomia negli spostamenti.

Nello studio degli altri percorsi e della pista ciclo-pedonale, realizzati con materiali naturali ancorati alla tradizione locale, è stata riservata una particolare cura nella ricerca di un disegno che caratterizzasse formalmente l'area, nel tentativo di recuperare la memoria storica che diede l'impronta all'impianto originario dell'area verde.
 
La pista ciclo-pedonale
La pista ciclo-pedonale