Sei in: Altre Iniziative , Gran Pavese Rossoblù

Gran Pavese Rossoblù

 
Foto di gruppo dei Premiati edizione 2010
Foto di gruppo dei Premiati edizione 2010

Gran Pavese Rossoblù

L'onorificenza "Gran Pavese Rossoblù" è un riconoscimento che significa la riconoscenza della cittadinanza sambenedettese per l'opera svolta da personaggi caratteristici locali, da istituzioni, associazioni, enti e società nelle varie attività economiche, sociali, assistenziali, culturali, formative, sportive, nonché per elevati atti di coraggio e di abnegazione civica.

Il premio viene assegnato dalla Commissione aggiudicatrice composta dal Sindaco pro tempore, dagli ex Sindaci della città, dal Presidente del Consiglio comunale, da due capigruppo consiliari nominati dalla conferenza dei capigruppo e dal Presidente dell'organismo di partecipazione. La Commissione potrà avvalersi delle proposte e dei suggerimenti provenienti da organizzazioni di categoria (commercio, industria, agricoltura) e sindacali localmente rappresentate, da istituzioni pubbliche o private, da singoli cittadini. Il giudizio della Commissione è inappellabile.

La cerimonia di consegna del premio, consistente in un diploma e in una medaglia d'argento con l'effigie del martire S. Benedetto recante la scritta "Città di S. Benedetto del Tronto" e il nominativo del premiato, ha luogo con pubblica manifestazione in occasione della festività del Santo Patrono.

(Art. 5 del Regolamento per la concessione delle civiche benemerenze )

 

 

Gran Pavese Rossoblù - Speciale Forze Armate

In occasione delle celebrazioni del 4 novembre - giorno dell'Unità nazionale e Festa delle Forze Armate - può essere attribuito un premio "Gran Pavese Rossoblù" ad un rappresentante delle forze armate o di polizia che si sia distinto per la tutela della sicurezza pubblica o del patrimonio naturale, culturale, storico-architettonico del Piceno e che lascia il territorio per cessazione dall'incarico per dimissioni, trasferimento o pensionamento.

(Art. 5, ultimo comma)