Canile comprensoriale

 
 
 
 
 
 
 

Descrizione

 

Il moderno ed attrezzato canile comprensoriale si trova a Ripatransone (AP) in località Quercia Ferrata. E' dotato di circa 200 posti e viene utilizzato dai comuni soci (San Benedetto del Tronto, Grottammare, Monteprandone, Ripatransone, Cupra Marittima, Monsampolo del Tronto, Acquaviva Picena...) in base alla sottoscrizione di un un "patto di solidarietà" per dividere equamente le spese di gestione e di mantenimento ed affrontare in maniera collegiale e territoriale il fenomeno del randagismo.

I cani catturati vengono controllati dal servizio Veterinario dell'Area Vasta 5 di San Benedetto del Tronto al fine di accettarne lo stato di salute e di verificare se lo stesso è stato tatuato o meno. Se il cane è tatuato si provvede a risalire al proprietario per la restituzione, se invece non lo è, viene ospitato nella struttura del canile - reparto sanitario. In seguito ad altri opportuni controlli, viene posto nel canile rifugio dove permane per tutta la vita.

 

Modalità di presentazione

 

Adotta un cane!

Il cane randagio non tatuato catturato dal servizio Veterinario, può essere affidato al cittadino che lo desidera.

I cittadini che volessero adottare un cane ricoverato presso il canile comprensoriale possono quindi contattare il Sig. Domenico Pietroforte  al numero 335/1240889

 

Costi e validità

 
 

Tempi di risposta

 

Ai sensi dell'art. 2 comma 9bis della Legge n. 241/1990 si rende noto che, in caso di inerzia nella conclusione del presente procedimento, titolare del potere sostitutivo è il Dirigente (cliccare sul link corrispondente alla descrizione del "Settore" in alto, in questa stessa scheda).

 

Solo in caso di inattivazione del Dirigente, procederà in sostituzione il Segretario Generale (secondo le modalità indicate nello specifico avviso).

 

Note aggiuntive

 

Anagrafe canina

(Ufficio veterinario Area Vasta 5)

Tel. 0735 7937463.

 

Normativa di riferimento

 
 

Modulistica