Occupazione temporanea di suolo pubblico (da 1 a 7 giorni)

 
 
 
 
 
 
 

Descrizione

 

L’ufficio rilascia le autorizzazioni per le occupazioni di suolo pubblico non superiori ai 7 giorni.

La domanda può essere presentata per lo svolgimento delle seguenti attività: lavori edili o di altro tipo, traslochi, manifestazioni, attività di promozione e/o esposizione di privati e onlus, propaganda politica, attività religiosa per i culti ammessi dallo Stato.

 

L’ ufficio si occupa inoltre di emettere ordinanze di modifica temporanea della circolazione stradale in seguito ad autorizzazioni di occupazione suolo pubblico prolungate rilasciate dal Settore Progettazione e Manutenzione Opere Pubbliche del Comune di San Benedetto del Tronto.

 

Modalità di presentazione

 

L’interessato deve presentare domanda al Comando Polizia Municipale, secondo le modalità previste, almeno 5 giorni prima della data di inizio dell’occupazione, sugli appositi modelli fac-simile allegati. 

 

Per l’ emissione di ordinanza di modifica temporanea della circolazione stradale in seguito ad autorizzazioni di occupazione suolo pubblico prolungate, il soggetto interessato deve presentarsi nel nostro ufficio munito dell’ autorizzazione rilasciata dal Settore Progettazione e Manutenzione Opere Pubbliche del Comune di San Benedetto del Tronto

 

Costi e validità

 

La domanda di occupazione suolo pubblico prevede la presentazione di n. 2 marche da bollo da € 16,00  (una alla presentazione della richiesta e una al rilascio della concessione), salvo nei casi previsti (D.P.R. n. 642 del 26.10.1972).


L’ occupazione di suolo pubblico comporta il pagamento della Tassa di Occupazione Suolo Pubblico (T.O.S.A.P.) in base alle tariffe stabilite nel Regolamento per l’applicazione e la disciplina della T.O.S.A.P. (D.C.C. n. 67 del 30.04.1994).

I casi di eventuale esonero dal pagamento della tassa sono previsti anch’essi nel suddetto Regolamento.

 

L’ importo della T.O.S.A.P. viene comunicato dall’ufficio viabilità al momento della ricezione della domanda e il pagamento può essere effettuato con uno dei seguenti modi:

  • sul cc/p n. 1024593145 intestato a "Comune di San Benedetto del Tronto - Servizio Tesoreria" specificando nella causale "T.O.S.A.P.";
  • bonifico bancario codice iban IT-52-N-07601-13500- 001024593145 causale "T.O.S.A.P.";
  • tramite POS (bancomat o carta di credito) presso l’ ufficio vibilità o l'ufficio relazioni con il pubblico (U.R.P.) sito presso la sede del Comune in Viale A. De Gasperi n. 124. 
  • on-line: accedi al servizio

Nel caso in cui l’occupazione di suolo pubblico comporti il posizionamento e la successiva rimozione dei segnali di divieto di sosta temporanei ad opera del Comune è previsto il pagamento del servizio il cui costo viene comunicato dall’ufficio viabilità al momento della ricezione della domanda. Il costo minimo di tale servizio è di € 21,30 e il pagamento può essere effettuato con uno dei seguenti modi:

  • sul cc/p n. 14045637 intestato a "Comune di San Benedetto del Tronto - Servizio Tesoreria" specificando nella causale "apposizione segnaletica stradale";
  • bonifico bancario presso la “Banca del Piceno Credito Cooperativo” codice iban  IT42F0847424400000180105069 causale "apposizione segnaletica stradale";
  • tramite POS (bancomat o carta di credito) presso l’ ufficio viabilità o l' ufficio relazioni con il pubblico (U.R.P.) sito presso la sede del Comune in Viale A. De Gasperi n. 124. 
  • on-line: accedi al servizio
 

Tempi di risposta

 

Lavori edili e di altro tipo, traslochi, attività di promozione ed esposizione privati: 5 giorni.

Manifestazioni: tempo necessario per valutare la fattibilità della richiesta tenendo conto dell’eventuale concomitanza con altri eventi e a secondo dell’entità della manifestazione.

O.n.l.u.s., partiti politici, enti religiosi, enti pubblici: 5 giorni.

 

Ai sensi dell'art. 2 comma 9bis della Legge n. 241/1990 si rende noto che, in caso di inerzia nella conclusione del presente procedimento, titolare del potere sostitutivo è il Dirigente (cliccare sul link corrispondente alla descrizione del "Settore" in alto, in questa stessa scheda).Solo in caso di inattivazione del Dirigente, procederà in sostituzione il Segretario Generale (secondo le modalità indicate nello specifico avviso).

 

Note aggiuntive

 
 

Normativa di riferimento

 

Art. 49 del D.Lgs n° 507/1993, art. 3 comma 67 legge n. 549 del 28.12.1995, D.C.C. n° 7 del 9.2.2010 e successive modificazioni.

Decreto Legislativo del 30 Aprile 1992, n. 285 “Nuovo codice della strada” e successive modificazioni ed integrazioni

 

Modulistica