Deposito del testamento biologico o biotestamento

 
 
 
 
 
 
 

Descrizione

 

Dal 31 gennaio 2018 è entrata in vigore la nuova legge approvata il 14 dicembre 2017 che disciplina il consenso informato e le diposizioni anticipate di trattamento, comunemente definite "testamento biologico" o "biotestamento".

La legge tutela il diritto alla vita, alla salute, alla dignità e all’autodeterminazione della persona e stabilisce che nessun trattamento sanitario può essere iniziato o proseguito se privo del consenso libero e informato della persona interessata, tranne che nei casi espressamente previsti dalla legge.

In previsione di un'eventuale futura incapacità di autodeterminarsi e dopo avere acquisito adeguate informazioni mediche sulle conseguenze delle proprie scelte, la Legge prevede la possibilità per ogni persona di esprimere le proprie volontà in materia di trattamenti sanitari che intende o non intende ricevere, nonché il consenso o rifiuto rispetto agli accertamenti diagnostici o scelte terapeutiche, o a singoli trattamenti sanitari.

Ogni persona maggiorenne capace di intendere e di volere può redigere una D.A.T. e può farlo mediante un Atto pubblico notarile, una scrittura privata autenticata o con scrittura privata consegnata personalmente all’Ufficio di Stato civile del comune di residenza.

Non vi sono costi in quanto per legge l’atto non sconta nessun tipo di imposta, né tassa o diritto.  

Le D.A.T. possono essere revocate o modificate in qualsiasi momento; nel caso in cui le condizioni fisiche del paziente non lo consentano, le DAT possono essere espresse attraverso videoregistrazione o dispositivi che consentano alla persona con disabilità di comunicare. 

Con la D.A.T., o con un atto successivo, la persona può indicare una persona di fiducia che ne fa le veci e la rappresenti nelle relazioni con il medico e le strutture sanitarie.

Il Comune di San Benedetto del Tronto, così come altri Comuni, ha istituito il Registro nel quale viene annotata la consegna della D.A.T. da parte del disponente; al momento della consegna viene rilasciata ricevuta.

Per la consegna occorre presentarsi personalmente, con documento d’identità in corso di validità, presso l’Ufficio di stato civile in Comune in viale De Gasperi, 124, 2° piano durante l’orario d’ufficio; è consigliabile contattare preventivamente l’ufficio per concordare un appuntamento.

 

Modalità di presentazione

 

E’ obbligatorio presentarsi PERSONALMENTE allo sportello munito di documento d’identità in corso di validità

 

Costi e validità

 

Nessun costo

Le DAT possono essere revocate o modificate dal disponente in qualsiasi momento con le modalità già previste per la redazione.

 

Tempi di risposta

 

Allo sportello nei tempi necessari per la lavorazione.

 

Ai sensi dell'art. 2 comma 9bis della Legge n. 241/1990 si rende noto che, in caso di inerzia nella conclusione del presente procedimento, titolare del potere sostitutivo è il Dirigente (cliccare sul link corrispondente alla descrizione del "Settore" in alto, in questa stessa scheda).

 

Solo in caso di inattivazione del Dirigente, procederà in sostituzione il Segretario Generale (secondo le modalità indicate nello specifico avviso).

 

Note aggiuntive

 
 

Normativa di riferimento

 

Legge 22 dicembre 2017 n. 219 “Norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento

 

Link utili

Ministero della salute: www.salute.gov.it/portale/dat/dettaglioContenutiDat.jsp?lingua=italiano&id=4954&area=dat&menu=vuoto

Vademecum dell’Ordine Nazionale del Notariato: www.notariato.it/sites/default/files/Cs%20biotestamento.pdf

 

Modulistica