Richiesta di rilascio della licenza di subingresso in concessione demaniale

 
 
 
 
 
 
 

Descrizione

 

 

La domanda di rilascio della Licenza di subingresso nella concessione demaniale  deve essere inoltrata  allorché si intenda trasferire ad altro soggetto la titolarità dei diritti e degli obblighi derivanti dalla concessione demaniale oppure in caso di decesso del concessionario. In quest'ultimo caso, si precisa che è di sei mesi dalla morte del concessionario il termine entro il quale gli eredi devono fare richiesta di continuazione della gestione al Comune - ufficio Demanio Marittimo, ai sensi dell'art. 46, comma 3 del codice della navigazione.

 

 

 

Modalità di presentazione

 

 

La domanda va redatta in bollo (da € 16,00) sul modello D4 del S.I.D., reperibile, insieme alla giuda alla compilazione, sul sito istituzionale del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (http://www.mit.gov.it/mit/site.php?p=cm&o=vd&id=1143) e in quello del Comune di San Benedetto del Tronto (sezione modulistica); il modello va debitamente compilato a firma congiunta del concessionario e del subentrante, come meglio illustrato nella guida medesima.

Alla domanda vanno allegati:

ricevuta di versamento dei diritti di segreteria (causale : Diritti di segreteria, rilascio Licenza Demaniale di Subingresso);

Autocertificazione in merito al possesso dei requisiti, come da modello disponibile di seguito nella sezione modulistica, sottoscritto dagli eredi (se successione) oppure dal legale rappresentante della ditta subentrante;

Certificato di iscrizione alla Camera di Commercio della ditta subentrante;

Copia dell’atto di successione/continuazione di comunione ereditaria di azienda nella ditta subentrante (in caso di successione);

Copia dell’atto di costituzione della società subentrante;

Copia dell’atto di cessione di azienda (se trattasi di cessione);

Indicazione dell’indirizzo di posta elettronica certificata (P.E.C.) della ditta subentrante.

Solo successivamente alla presentazione dei sopra elencati documenti, sarà richiesto dall’Ufficio Demanio Marittimo l'inoltro della seguente documentazione aggiuntiva, ai fini della registrazione della Licenza di subingresso:

- n° 3 marche da bollo da € 16,00 (Sedici/00);

- ricevuta di versamento di € 200,00 (duecento/00), quale imposta di registrazione, da versarsi presso qualsiasi sportello bancario o ufficio postale, utilizzando il modello F23 fornito dall’ufficio demanio marittimo;

 

 

 

 

Costi e validità

 
  • 4 marche da bollo da € 16,00 (tot. € 64,00)
  • versamento dei diritti di segreteria
  • versamento di imposta di registro pari a € 200,00 (duecento/00)
  • Spese per atti notarili e altri atti propedeutici al rilascio della licenza di subingresso 
 

Tempi di risposta

 

 

Il procedimento si concluderà entro 90 giorni dalla data di protocollazione dell'istanza, salve le sospensioni ed interruzioni del procedimento. Ai sensi dell'art. 2 comma 9bis della Legge n. 241/1990 si rende noto che, in caso di inerzia nella conclusione del presente procedimento, procederà in sostituzione il Segretario Generale (secondo le modalità indicate nello specifico  avviso).

 

 

Note aggiuntive

 

Qualora la ditta concessionaria, senza variazione di C.F. e P.IVA, abbia effettuato solo una modifica della denominazione sociale e/o della sede legale e/o di uno o più legali rappresentanti, per quanto attiene l’aspetto demaniale, è necessarioe sufficiente comunicare all’Ufficio Demanio Marittimo (via PEC o all’ufficio protocollo sito al piano terra) tali modifiche e la data di operatività delle modifiche medesime, al fine di permettere all’ufficio stesso di aggiornare i dati sul portale del S.I.D. (Sistema Informativo Demanio).

 

 

Normativa di riferimento

 

 

Codice della Navigazione, in special modo l’art. 46 e il relativo Regolamento di esecuzione, con particolare riferimento all’art. 30.

 

 

Modulistica