Nidi d'infanzia e sezioni Primavera

 
 
 
 
 

Descrizione

 

I servizi educativi 0-3 anni del Comune di San Benedetto del Tronto accolgono bambini e bambine in età compresa tra tre mesi e tre anni, ne promuovono il benessere psicofisico, ne favoriscono lo sviluppo delle competenze ed abilità e contribuiscono alla formazione della loro identità personale e sociale, sostenendo ed affiancando le famiglie nel compito di assicurare le condizioni migliori per la loro crescita.

Il nido d’infanzia accoglie i bambini dai tre mesi a tre anni, suddivisi in gruppi omogenei, piccoli, medi e grandi.

La sezione Primavera, per la fascia di età 2-3 anni, favorisce il graduale passaggio del bambino alla scuola dell’infanzia attraverso un itinerario educativo annuale con il coinvolgimento delle famiglie. Promuove il passaggio alla scuola dell’infanzia attraverso uno specifico modulo-ponte che adotta gli strumenti e i metodi della Commissione 0-6. Promuove l’ingresso graduale al “sistema” della scuola dell’infanzia a livello psico-emotivo-affettivo nonché fisico-relazionale per mezzo sia della quotidiana percorribilità degli spazi comuni sia della costante relazione con i bambini più grandi.

Il  menu' delle Sezioni Primavera  è quello adottato presso le scuole dell'infanzia comunali.  

 

ORARI E UBICAZIONE DEI SERVIZI EDUCATIVI

I servizi educativi comunali sono aperti dal lunedì al venerdì

La scelta dell'orario effettuata alla prima iscrizione rimane valida per l'intero anno educativo. ╚ possibile tuttavia richiedere il cambio di orario in corso d'anno, disponibilitÓ dei posti permettendo.
NIDO LA MONGOLFIERA
Via Manzoni
ridotto
ordinario
07.30 - 13.30
07.30 - 14.30
NIDO IL GIARDINO DELLE MERAVIGLIE
Via Foglia, Porto D'Ascoli
ridotto
ordinario
prolungato
07.30 - 13.30
07.30 - 14.30
07.30 - 16.30
SEZIONE PRIMAVERA IL GIRASOLE
Scuola Marchegiani - Paese Alto
ridotto
ordinario
08.00 - 13.30
08.00 - 14.30
SEZIONE PRIMAVERA LA GIRANDOLA
Scuola Infanzia Mattei, Porto D'Ascoli
ridotto
ordinario
08.00 - 13.30
08.00 - 14.30
SEZIONE PRIMAVERA GIROTONDO
Scuola Infanzia Via Puglia
ridotto
ordinario
08.00 - 13.30
08.00 - 14.30
 

Modalità di presentazione

 

CHI PUÒ FARE DOMANDA:

  • I genitori residenti e non residenti nel comune di San Benedetto del Tronto 

     
    Se i genitori sono residenti in Comuni diversi la domanda deve essere presentata dal genitore che ha nel proprio stato di famiglia il figlio

Il presente modello di domanda , indirizzato al Servizio “Politiche Sociali”, dovrà essere presentata entro e non oltre il 10 giugno 2022 secondo le seguenti modalità: 

    1. direttamente all’Ufficio Protocollo del Comune di San Benedetto del Tronto – Sede Comunale – Piano Terra.

    2. invio a mezzo posta elettronica semplice indirizzata a comunesbt@comunesbt.it, allegando la scansione PDF della domanda con firma autografa del richiedente, i necessari allegati e il documento di identità di chi firma. La prova dell'avvenuta ricezione della domanda di partecipazione, entro il termine perentorio prescritto, resta a carico e sotto la responsabilità dello scrivente.

    3. invio a mezzo posta elettronica certificata indirizzata a protocollo@cert-sbt.it  allegando la scansione Pdf della domanda con firma autografa (o digitale) del richiedente, i necessari allegati e il documento di identità di chi firma, in caso di firma non digitale; faranno fede la data e l'ora di arrivo al gestore di posta elettronica certificata del comune di San Benedetto del Tronto.

    4. spedita con raccomandata A.R. a mezzo del servizio postale: le domande inviate secondo questa modalità dovranno pervenire all'Ufficio Protocollo del Comune di San Benedetto del Tronto, entro e non oltre il 10 giugno 2022. Farà fede il timbro postale di arrivo. A nulla varranno eventuali ritardi del servizio postale.

    Si precisa che verranno accettate solo le domande inviate all’indirizzo di posta elettronica certificata dell’ente, nel rispetto delle modalità sopra precisate, pena l’esclusione.

    Il termine è perentorio.

 SCELTA DEL SERVIZIO EDUCATIVO

  • NIDO D'INFANZIA: possono essere iscritti i bambini che alla data del 1° settembre 2022 abbiano compiuto 3 mesi con compimento dei 36 mesi nell'anno 2023
  • SEZIONE PRIMAVERA: possono essere iscritti i bambini che compiono 24 mesi entro il 31/12/2022 (l'inizio della frequenza alla sezione primavera avverrà solo a compimento dei due anni di età).

IMPORTANTE:  

  • Scegliere  un solo servizio e un solo orario 

  • I bambini che compiono 2 anni entro il 31/12/2022 possono essere iscritti sia ad un Nido d’Infanzia che ad una Sezione Primavera (con due moduli distinti). In caso di ammissione ad entrambe le graduatorie, l’accettazione del posto costituisce rinuncia al secondo servizio.

I nidi d’infanzia Il Giardino delle Meraviglie e La Mongolfiera accolgono rispettivamente un numero massimo di 40 bambini il primo e 35 il secondo, di età compresa tra i 3 mesi e i 3 anni

  • Le sezioni Primavera La Girandola, Il Girasole e Girotondo accolgono ciascuna un numero massimo di 20 bambini di età compresa tra i 24 e i 36 mesi.

      

  • RINUNCIA AL SERVIZIO

    Le famiglie i cui bambini sono ammessi al servizio nidi potranno rinunciare al servizio presentando comunicazione con apposita modulistica; l’obbligo alla contribuzione si interrompe a far data dal protocollo. 

 SE SONO STATI COMPILATI I PUNTI 1-2-3-4, ALLEGARE LA SEGUENTE DOCUMENTAZIONE:

  • Punto 1°: Certificazione medica se il bambino è diversamente abile

  • Punto 2°: Certificazione invalidità, atto di separazione/divorzio, certificazione stato detentivo

  • Punto 3°: Certificato attestante gravidanza in corso

  • Punto 4°: Certificato comprovante l’attività lavorativa dei genitori:

- i lavoratori dipendenti, a tempo determinato o indeterminato, devono allegare, alternativamente:

  • o contratto di lavoro

  • o dichiarazione del datore di lavoro che indichi il luogo di lavoro, la durata del contratto, le ore lavorative;

  • o recente busta paga indicante le ore settimanali lavorate;

- i lavoratori autonomi devono allegare il certificato di iscrizione alla CCIAA o P.Iva;

- i lavoratori in stato di cassa integrazione o altro beneficio sociale devono allegare relativa attestazione

 

Costi e validità

 

RETTE DI FREQUENZA

Le rette di frequenza per l’annualità 2022, sono deteterminate con Delibera di Giunta Comunale n° 258 del 21/12/2020 e aggiornate annualmente, si riferiscono al valore Isee del nucleo familiare seconda la fascia oraria di fruizione. I non residenti pagano una retta fissa, secondo la fascia oraria scelta.

La retta di ambientamento è riferita ad un periodo di 15 giorni continuativi di frequenza. Nel caso in cui il genitore decida di posticipare l’inserimento del bambino per motivi di famiglia/salute, la retta di ambientamento decorre dalla data stabilita al momento del colloquio individuale con l'educatrice di riferimento.

Le tariffe sono pubblicate in calce nella sezione modulistica.

  • Per il Nido d'Infanzia la quota di compartecipazione al servizio (retta) è composta dalla tariffa mensile (secondo fascia Isee e orario scelto) e pasti consumati nel mese.
  • Per la Sezione Prmavera la quota di compartecipazione al servizio (retta) è composta dalla tariffa mensile. I pasti sono pagati con la  Junior Card  rilasciata dal Servizio Diritto allo studio

 

Sono previste agevolazioni a sostegno della frequenza dei servizi educativi 0-3 anni inoltrando domanda all’INPS  CONTRIBUTO ASILO NIDO 2022

 

Per la determinazione della retta è necessario l'Isee minorenni 2022 (senza necessità di allegarlo)  in assenza del quale verrà applicata la retta relativa alla fascia Isee più alta.

 

Tempi di risposta

 

Ai sensi dell'art. 2 comma 9bis della Legge n. 241/1990 si rende noto che, in caso di inerzia nella conclusione del presente procedimento, titolare del potere sostitutivo è il Dirigente (cliccare sul link corrispondente alla descrizione del "Settore" in alto, in questa stessa scheda).

 

Solo in caso di inattivazione del Dirigente, procederà in sostituzione il Segretario Generale

VACCINAZIONI

La regolarità delle vaccinazioni costituisce requisito di accesso per i servizi educativi 0-3 anni. In base all’articolo 3 bis del D.L. N. 73 del 07/06/2017, convertito nella L. n. 119 del 31/07/2017e successive circolari, il Comune di San Benedetto del Tronto invierà l’elenco degli iscritti alla Asur Marche Zona Vasta n°5, competente per la verifica dell’obbligo vaccinale. Tuttavia, alla domanda di iscrizione all’asilo nido è opportuno allegare copia del libretto delle vaccinazioni o la presentazione della formale richiesta di vaccinazione all’azienda sanitaria locale. In caso contrario, fino a che l’ufficio preposto non abbia restituito al nostro Ente gli elenchi degli iscritti con le verifiche effettuate sulla base dei dati contenuti nella propria anagrafe vaccinale, il minore non potrà avere accesso al servizio di asilo nido.

 

Per tutto quanto non espressamente previsto nel presente bando si applica il Regolamento dei Servizi Educativi 0-3 Comunali approvato con Delibera di Consiglio n° 23 del 05/03/2022 consultabile nella sezione MODULISTICA

Normativa di riferimento

 

Leggi regionali e ministeriali  di riferimento per i nidi

  • Legge regione Marche n° 9 del 2003 e Regolamenti di attuazione n° 13 del 2004 e n° 1 del 2008 con recenti modifiche.
  • Per le sezioni Primavera dall’anno 2007 sono intervenuti diversi accordi e decreti per la regolamentazione del servizio denominato Sezione Primavera:
    • Accordo del 14 giugno 2007 tra il Ministro della Pubblica Istruzione, il Ministro delle Politiche per la famiglia, il Ministro della Solidarietà sociale, le Regioni, le province Autonome di Trento e Bolzano, le Province, i Comuni e le Comunità montane, per la promozione di un'offerta educativa integrativa e sperimentale per i bambini dai 2 ai 3 anni - anno scolastico 2007/2008;
    • Accordo quadro del 20 marzo 2008 per la realizzazione di un'offerta di servizi educativi a favore di bambini dai due ai tre anni, volta a migliorare i raccordi tra nido e scuola dell'infanzia e a concorrere allo sviluppo territoriale dei servizi socio-educativi 0-6 anni - anno scolastico 2008/2009;
    • Decreto n. 37 Prot. 3887 del 10 aprile 2008 che ha stabilito i criteri per l’attivazione del servizio educativo delle sezioni primavera quale base per la definizione delle intese regionali;
    • Accordo del 29 ottobre 2009 per la realizzazione di un'offerta di servizi educativi a favore di bambini dai due ai tre anni, volta a migliorare i raccordi tra nido e scuola dell'infanzia e a concorrere allo sviluppo territoriale dei servizi socio-educativi 0-6 anni - anno scolastico 2009/2010;
    • Decreto ministeriale n. 9 dell'11 novembre 2009 concernente i criteri per l'attivazione del servizio educativo sezioni primavera in riferimento all’accordo del 29 ottobre 2009;
    • Accordo quadro triennale del 7 ottobre 2010 per la realizzazione di un'offerta di servizi educativi a favore di bambini dai due ai tre anni di età, volta a migliorare i raccordi tra nido e scuola dell'infanzia e a concorrere allo sviluppo territoriale dei servizi socio-educativi 0-6 anni
    • Accordo Quadro sancito in Conferenza Unificata il 1° agosto 2013 per la realizzazione di un'offerta di servizi educativi a favore di bambini dai due ai tre anni, volta a migliorare i raccordi tra nido e scuola dell'infanzia e a concorrere allo sviluppo territoriale dei servizi socio-educativi 0-6 anni, per gli anni scolastici 2013-'2014 e 2014-2015.
    • Vaccinazioni: Legge n. 119 del 31/07/2017 Art. n. 3 bis e successive circolari regionali e interministeriali Miur/Ministero della Salute
    • Semplificazione delle certiifcazioni sanitarie: L.R. n. 8 del 18/04/2019 art. n. 43
    • 730 precompilato: decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 30 gennaio 2018
    • Decreto legislativo n. 65 del 13 aprile 2017 “Istituzione del sistema integrato di educazione e di istruzione dalla nascita sino a sei anni, a norma dell’articolo , commi 180 e 181, lettera e) della legge 13 luglio 2015, n. 107”, pubblicato GU n. 112 del 16-5-2017 - Suppl. Ordinario n.23;
    • DGR 229 del 5 agosto 2020 ad oggetto "Ulteriori misure per la gestione dell'emergenza epidemiologica da Covid 19..."
    • Decreto n. 80 del 03/08/2020 del Miur "Adozione del documento di indirizzo e orientamento per la ripresa delle attività in presenza dei servizi educativi e delle scuole dell'infanzia"

Atti amministrativi per i nidi e le Sezioni Primavera:

  • Delibera di Giunta n. 62 del 24-04-2014 “Atto di indirizzo per verifica nuove necessità organizzative delle famiglie con bambini fino a tre anni del territorio comunale-Approvazione tabella punteggi per formazione delle graduatorie di ammissione ai servizi Nidi d'Infanzia e Sezione Primavera”

  • Delibera di giunta n. 65 del 04/05/2015 "Riorganizzazione orari frequenza nidi di infanzia comunali"

  • Delibera di Giunta n. 75 del 12/05/2016 "Atto di indirizzo per la riorganizzazione dei nidi comunali, della Sezione Primavera e del Nido Estivo"
  • Delibera di Consiglio n. 28 del 29/04/2017 - "Approvazione parziale modifica e integrazione al regolamento "Servizi educativi 0-3 comunali" 
  • Delibera di Giunta n. 82 del 25/05/2017 - "Atto di indirizzo per l'organizzazione servizi educativi 0-3 anni" 
  • Deliberazione di Giunta comunale n° 124 del 30 aprile 2009 – obiettivo strategico del Settore Servizi alla Persona-Istituzione sezione Primavera Isc Centro;
  • Deliberazione di Giunta comunale n° 82 del 25 maggio 2017 – Atto di indirizzo istituzione sezione primavera Isc Sud;
  • Deliberazione di Giunta comunale n° 41 del 25 marzo 2022 – Atto di indirizzo istituzione sezione primavera Isc Nord;
  • Deliberazione di Consiglio n. 23 del 5 marzo 2022 - Modifiche e integrazioni al Regolamento Servizi Educativi all'Infanzia
  • Determina Dirigenziale n. 499 del 5 maggio 2022 - Bando di iscrizione ai servizi educativi all'infanzia a.e. 2022/2023

Modulistica